Viaggio di aggiornamento professionale in Ecuador

0
808

ADESIONI ENTRO IL 22/04/2024

Ordine Architetti PPC Varese – Commissione Turismo

“TOUR ARCHITETTURA ECUADOR”

ECUADOR, UNA TERRA DI CONTRASTI DA ESPLORARE PER REINVENTARSI!

L’Ecuador è bello ovunque, emozionante e imprevedibile! Scopriremo paesaggi vulcanici imponenti e un popolo indigeno che ha conservato tutta la sua autenticità e le sue tradizioni. Un paesaggio unico che definisce chiaramente quattro regioni distinte: le isole Galápagos, la costa del Pacifico, la Sierra o Regione Andina e l’Amazzonia dove le popolazioni non hanno avuto altra scelta che adattarsi ai loro diversi ecosistemi.

PROGRAMMA ECUADOR CONTINENTALE
(programma dettagliato in allegato)

17 – 30 novembre 2024

Aperto agli Architetti e loro accompagnatori, minimo 20 persone

L’acquisto dei biglietti aerei come il 50% del tour sarà entro il 15 maggio. E il 50% restante entro il 15 settembre.

Il pagamento del biglietto di ingresso alla Biennale panamericana di Architettura a Quito si pagherà  direttamente sul posto: costo del biglietto € 63,00.

RICHIESTA DI ADESIONE:
PER POTER USUFRUIRE DI MIGLIORI TARIFFE DI VOLI E HOTEL SI CHIEDE DI SEGNALARE IL PROPRIO  INTERESSE ENTRO  LUNEDI’ 22 APRILE 2024 alla mail: formazione@ordinearchitettivarese.it

indicando:
Tipologia di tour: solo Ecuador continentale oppure anche con le Isole Galápagos
Tipologia di camera singola/condivisa.
Allergie alimentare
Nome/i e Cognome/i e copia del Passaporto di chi partecipa

Oggetto della mail: Viaggio Ecuador –  Indicando il numero di persone interessate

Compresi:
PERNOTTAMENTI
HOTEL 3* | 4* STELLE, CASE COLONIALI E BOUTIQUE HOTEL CAMERE DOPPIE, TRIPLE O QUADRUPLE
PASTI E TRASPORTI VIA TERRA
GUIDA IN ECUADOR CONTINENTAL IN ITALIANO
GUIDA ALLE GALÁPAGOS IN INGLESE

10 Crediti Formativi Professionali (viaggio 10 giorni)
14 Crediti Formativi Professionali (viaggio 14 giorni)

L’Ordine, a tutela dei propri Iscritti, ha contattato la Farnesina la quale ha confermato la sicurezza del viaggio; avrete comunque a disposizione una guida alla quale potrete rivolgervi per qualsiasi necessità rispettandone le indicazioni.

Vista l’altitudine che si raggiungerà (2.800 mt) si consiglia, per chi avesse particolari problemi fisici di avere il nulla-osta dal proprio medico competente (l’Ordine e l’Agenzia sono sgravati da qualsiasi responsabilità)

Per chi volesse, si segnala la possibilità di estendere il soggiorno alle isole Galapagos (programma dettagliato in allegato)

Visualizzazioni: 130